Solo ottime ragioni per bere tè verde

73 Visualizzazioni 6 È piaciuto

Diventate patiti della benefica pratica di fermentare il tè verde per avvantaggiarvi dei suoi preziosissimi elementi capaci di supportare la vostra salute.

Cominciamo a fare Kombucha di tè verde o il fuoriclasse Jun (spesso chiamato lo champagne delle Kombucha), non solo per apprezzarne il gusto, ma per fare letteralmente un pieno di sostanze utili al vostro benessere.

È da parecchi anni infatti che si susseguono studi di vario tipo che sottolineano le proprietà curative del tè verde, un risultato che si deve principalmente alla catechine in esso contenute.

Si tratta di una bevanda ricca di nutrienti e sostanze antiossidanti.

Il tè verde contiene (oltre alle già citate catechine), i polifenoli sostanze che possono svolgere una potente azione antiossidante e che possono contrastare l’assorbimento dei grassi, il che le rende utili anche come supporto ad una diete dimagrante.

Inoltre devi sapere che il tè verde risulta utile contro l’invecchiamento.

Questa azione anti-età si deve agli antiossidanti del tè verde, che possono ritardarne tutti i sintomi, promuovendo quindi la longevità dell’organismo. Questa azione anti-aging è attribuita ai polifenoli, che contrastano l’azione dei radicali liberi.

Contro il colesterolo. Il tè verde sembra capace di ridurre i livelli di colesterolo e migliorare la proporzione tra quello buono (HDL) e quello cattivo (LDL). Questo può rivelarsi utile nella prevenzione delle malattie del cuore.

Come stimolante. Tra le altre sostanze, il tè verde contiene anche alcaloidi ed è il motivo per il quale si può bere come fosse un’alternativa al caffè. Inoltre tra gli effetti degli alcaloidi c’è quello di stimolare la concentrazione.

Per le ossa. Il tè verde migliora la densità ossea, dato il suo contenuto di fluoro. Per il diabete. Migliora il metabolismo del glucosio e dei grassi, potendo quindi prevenire i picchi glicemici.

Contro lo stress. Oltre alla caffeina, il tè verde contiene un amminoacido che può ridurre lo stress e favorire di uno stato di relax. Ma può dipendere anche, molto semplicemente, dal fatto che la cerimonia del tè rappresenta una salutare pausa in cui ci si prende il tempo che serve per sorbirlo e per pensare ad altro, sia pure per dieci minuti.

Per l’artrite. Il tè verde protegge le cartilagini inibendo gli enzimi che le deteriorano: se bevuto tutti i giorni, aiuta a prevenire l’artrite e ad attenuarne i sintomi.

Per la memoria. Sembra proprio che il tè verde possa rafforzare la memoria agendo sui livelli di acetilcolina.

Fonte: ncbi.nlm.nih.gov

Tag: Tè verde
Pubblicato in: Articoli

Lascia un commento

Codice di sicurezza
Blog navigation
Ultimi post