Alchemilla (Alchemilla Xanthochlora)
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

Alchemilla (Alchemilla Xanthochlora)

L’Alchemilla, conosciuta anche come erba stella o erba ventaglia, è una pianta della famiglia delle rosaceae il cui nome deriva dall’arabo alchimia poiché veniva usata per la ricerca della pietra filosofale, utilizzando l’acqua che si raccoglieva sulla superficie delle foglie. E' una pianta molto ricca di tannini e flavonoidi e ha proprietà astringenti ed emostatiche. Viene usata contro la dismenorrea, per le gengive infiammate o sanguinanti, per lavare le ferite, calmare le irritazioni e le infiammazioni delle mucose, per alleviare i dolori mestruali e contro la dismenorrea.

Quantità Sconto unità Salva
3 10% 1,83 €
6 20% 7,32 €

6,10 € Tasse incluse

5,55 € Tasse escluse

Confezione da 50g
new_releases Spedito in 5-7gg

L’Alchemilla, conosciuta anche come erba stella o erba ventaglia, è una pianta della famiglia delle rosaceae il cui nome deriva dall’arabo alchimia poiché veniva usata per la ricerca della pietra filosofale, utilizzando l’acqua che si raccoglieva sulla superficie delle foglie.

La pianta, alta circa 40 cm, ha un rizoma obliquo radicato, le foglie lobate, opache e pelose, dentate e con profonde insenature tra i lobi. Ai margini delle foglie vi sono delle piccole aperture che permettono l’espulsione dell’acqua. E’ molto comune in Italia e fiorisce nei mesi di giugno e luglio, soprattutto nei pascoli di montagna ricchi di umidità.

L’Alchemilla è una pianta molto ricca di tannini e flavonoidi e ha proprietà astringenti ed emostatiche. Viene usata contro la dismenorrea, per le gengive infiammate o sanguinanti, per lavare le ferite, calmare le irritazioni e le infiammazioni delle mucose, per alleviare i dolori mestruali e contro la dismenorrea.

Nonostante siano state attribuite proprietà antinfiammatorie, disinfettanti, antisettiche e antidiarroiche, l’Alchemilla è stata ufficialmente approvata solo per il trattamento della diarrea. Ciò grazie ai tannini contenuti che sono capaci di un’azione astringente e antidiarroica.

Alcuni studi sugli animali tuttavia, hanno evidenziato un’azione antitumorale. In uno studio sui ratti in particolare è emerso che la pianta è in grado di incrementare l’aspettativa di vita nei soggetti con patologie neoplastiche.

Nella medicina popolare, l'alchemilla è usata come infuso per i disturbi gastrointestinali, disturbi legati alla menopausa e la dismenorrea. Viene anche utilizzata per fare gargarismi nelle infiammazioni di bocca e gola. 


Come uso topico invece la medicina tradizionale cinese usa l’Alchemilla per il trattamento degli eczemi, ulcere e rasa cutanei.

L'alchemilla viene usata anche in omeopatia, sotto forma di tintura madre o granuli. In questo senso viene adoperata per la leucorrea, dismenorrea, per il ciclo mestruale abbondante, endometriosi, disturbi epatici, enteriti e spasmi dello stomaco.


Consultare sempre il proprio medico prima di assumere il prodotto per fini terapeutici.

8004
Quantità
15-20 g/litro
Tempo d'infusione
10 minuti
Temperatura dell'acqua
100°
Particolarità
Pianta Officinale
Proprietà
Antinfiammatoria
Astringente
Disinfettante

Riepilogo

0

star_border star_border star_border star_border star_border

(0 Recensioni)

Seleziona un punteggio per filtrare le recensioni.

Solo i clienti che hanno già comprato possono aggiungere una recensione.

Per il momento, nessuna recensione.